_BACHECA
19 Settembre 2019

Il Castello di Fontanabona apre le sue porte ai Due Violini


LEGGI TUTTO
_BACHECA
5 Settembre 2019

AQUILEIA MATER


LEGGI TUTTO

Articoli

Il Castello di Fontanabona apre le sue porte ai Due Violini

Per gentile concessione della Contessa Annamaria Frangipane, domenica 22 settembre alle ore 18 si apriranno nuovamente le porte della Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo all’interno del Castello di Fontanabona a Pagnacco.
Dopo il successo dello scorso anno, un’altra vera e propria occasione per poter essere ospiti di una dimora dal fascino nobiliare per gli amanti della musica, con un concerto del duo formato dalle violiniste Yulia Berinskaja e Valentina Danelon. L’appuntamento che la Fondazione Luigi Bon organizza in collaborazione con il Comune di Pagnacco e grazie al sostegno della Regione FVG e del Mibac, sarà ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Il programma proposto da questa singolare formazione si presenta estremamente affascinante: partendo dalle geniali Invenzioni a due voci di J. S. Bach, capolavoro per tastiera qui rivisitato nella felice trascrizione per due violini, si attraverseranno le brillanti composizioni settecentesche di Haydn e Stamitz e le melodie cantabili dei violinisti e compositori francesi Leclair e De Bériot, celebri per la loro continua ricerca volta ai colori, per giungere infine al virtuosismo estroverso ed accattivante di Sarasate, con la sua pirotecnica Navarra.
Il duo è formato da due violiniste accomunate dall’appartenenza alla medesima scuola violinistica russa, che suonano insieme da anni con l’intento di fondere le loro espressive sonorità.
Yulia Berinskaja Considerata una delle più attive violiniste del panorama musicale italiano ed internazionale, grazie al suo straordinario talento e alla sua poliedricità è impegnata in una brillante carriera da solista, camerista e didatta. È regolarmente invitata a tenere concerti in Europa, USA Israele. Ha ricoperto il ruolo di Violino di Spalla presso il Teatro San Carlo di Napoli, l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, il Gran Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra Filarmonica di Lubiana. Si è perfezionata con E. Tchugaeva e V. Tretiakov, Quartetto Borodin e Trio di Mosca, laureandosi con lode al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca. Tiene numerose masterclass in Europa e Italia; ha inoltre fondato la classe di Alto perfezionamento di violino presso l’Accademia Milano Music Masterschool, della quale è anche Direttore Artistico. Le sue apprezzate incisioni sono regolarmente trasmesse da Radio Vaticana, Radio Classica, Radio della Svizzera Italiana.
Valentina Danelon Diplomata con il massimo dei voti sotto la guida del M° M. Lot, si perfeziona con Y. Berinskaya, V. Gradow, R. Zanettovich. In duo con la pianista B. Orlandi vince il I premio assoluto al XXVI Premio “L. Caraian” per la Musica da Camera e il I premio al XVIII Concorso di Musica da Camera “G. Rospigliosi”, e si esibisce per importanti festival e istituzioni musicali in Italia e all’estero. Come solista è premiata in concorsi nazionali ed internazionali. Ha suonato da solista con I Solisti Veneti diretti da C. Scimone, con la Nuova Orchestra da Camera F. Busoni, con l’Orchestra Accademia Europea. Collabora con l’Orchestra RAI di Torino, il Gran Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, il Teatro Lirico di Cagliari, il Teatro Carlo Felice di Genova, etc. Ha tenuto concerti in Europa, Giappone, Cina, U.S.A. e Sud America. È docente di violino presso il Liceo XXV Aprile di Portogruaro.

X