_BACHECA
22 Settembre 2021

Riprendono le Attività Didattiche della Fondazione Luigi Bon


LEGGI TUTTO
_BACHECA
16 Settembre 2021

Vuoi suonare uno strumento? Trascorri un pomeriggio al Bon!


LEGGI TUTTO

An evening with Duo Masis

Con la bella stagione, la Fondazione Luigi Bon riporta la musica nel proprio Teatro con un ospite di caratura internazionale.
Sabato 12 giugno 2021, alle ore 20:30, sul palcoscenico del Teatro Luigi Bon i riflettori saranno puntati su Karen Asatrian per un concerto imperdibile ispirato alla musica folk armena, con brani tradizionali e composizioni originali. Karen Asatrian è un musicista armeno con un incredibile storia personale che dall’Armenia l’ha portato in Austria, dove ora insegna pianoforte jazz all’Università di Vienna e di Klagenfurt. Un talento unico e un approccio che potrà sicuramente accrescere e appassionare il pubblico, un’occasione da non perdere.

An evening with Duo Masis” porterà dunque l’esibizione al pianoforte del maestro Asatrian, accompagniato dalla nota violinista armena Anna Hakobyan. Con loro sul palco anche il chitarrista friulano Marco Bianchi.

L’unicità performativa di Karen Asatrian gli ha permesso di raggiungere traguardi importanti per la sua carriera, come la fondazione del gruppo “Brahm’s Project”, l’esecuzione delle sue composizioni con il Coro Norbert Artner, la collaborazione con la Bruckner Symphony Orchestra, Samulnori, Dee Dee Bridgewater, George Garzone, Jamaaladeen Tacuma e molte altre. Si ricordano poi le partecipazioni a “Three Nights of Jazz” di Saalfelden, Jazz Fest Wiesn a Vienna, Sziget Festival a Budapest. Da segnalare la vincita dell’Armenian Music Award nella categoria Best Jazz Album del PATHWAY 2007. L’esecuzione della “Prayer Wheel” al festival di Salisburgo, nel 2016, in collaborazione con il Philharmonia Chor Wien è un’importante tappa artistica per Karen Asatrian.

Anna Hakobyan dopo gli studi di violino in Armenia, nel 1995 insieme a Karen, raggiunge l’Austria e dopo ulteriori studi al Kärntner Landeskonservatorium  entra a far parte della Kärntner Symphonieorchester del Stadttheater a Klagenfurt.

Marco Bianchi ha collaborato come chitarrista con Claudio Bisio nello spettacolo “Father and Son” effettuando più di 180 repliche in Italia e Svizzera. Collabora con il maestro Mauro Ottolini in numerose produzioni e formazioni come Nada Mas Fuerte e il Mauro Ottolini 4tet.

È possibile prenotare il proprio biglietto tramite e-mail scrivendo a biglietteria@fondazionebon.com o telefonando allo 0432 543049 (dalle ore 15:00 alle ore 18:30). I biglietti si possono acquistare anche il giorno del concerto direttamente presso la biglietteria del teatro a partire dalle ore 19.45.

Il concerto sarà a conclusione del workshop che si svolgerà domani 11 giugno e sabato 12 giugno, proprio al Teatro Luigi Bon, per maggiori informazioni: didattica@fondazionebon.com

L’iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione tra la Fondazione e il Circolo Arci Cocula, finanziato all’interno del progetto Casamia e con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Friuli Venezia Giulia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RESTA AGGIORNATO

ART BONUS

NAZIONALE

REGIONALE

CON IL
CONTRIBUTO DI

fvglogo
4ComTav
ertnew3
3Mibat
pagnacconew2
fondlogo
comudnew3

GLI SPONSOR

LogoCivibank
Biasinnew
LogoFeruglio
LogoOasi

I MECENATI

Nanino s.r.l.

 

 

Farmacia Colussi

dott.sse Erminia e Anna s.n.c

 

Luisa Simoncini

Valcanale Energia s.r.l.

 

 

Giorgiutti s.r.l

 

 

Edi Gobessi

Ringraziamo tutti i Mecenati

che sono voluti rimanere anonimi

Studio Deriu

Commercialisti Associati

 

Gruppo E.P. s.p.a

 

 

Giovanni Caruso

FONDAZIONE LUIGI BON

Via Patrioti, 29
33010 – Colugna di Tavagnacco (UD)

P. IVA 01614080305
C.F. 80002530303

T +39 0432 543049
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Privacy Policy

Ci trovi qui

X